lunedì 10 gennaio 2011

Peccato!!! Due punti persi.

Partita brutta senza belle occasioni, senza troppe emozioni, tutti fattori che si addicono a un pareggio senza reti. Ancora una volta Reja ci ha dimostrato di essere troppo, ma troppo difensivista togliendo centrocampisti offensivi per far entrare gente come Bresciano. Indipendentemente da questo è stata davvero una brutta partita e basandomi sui trascorsi non l'avrei mai detto, perché la Lazio negli ultimi tre anni ha sempre vinto a Marassi con il Genoa; 0-2 nella stagione 2007-2008 con gol di Pandev e Rocchi, 0-1 nella stagione 2008-2009 con gol di Zarate e 1-2 nella stagione 2009-2010 con gol di Dias e Floccari. Nel primo tempo non c'è quasi nulla da segnalare se non il colossale errore di Floccari al 5° minuto, servito da Zarate, Floccari ha calciato tutto solo verso la porta rossoblu, ma il tiro è stato facilmente parato da Eduardo. Per il resto c'è giusto il tempo di vedere un delizioso colpo di tacco di Mauri che libera Floccari in area di rigore, ma nulla di che scaturisce dal piede del centravanti calabrese. Secondo tempo inizia sulla riga del primo con la Lazio che domina e dopo pochi minuti un gran tiro di Hernanes si stampa sul palo interno della porta di Marassi. Da quel momento sparisce la Lazio e prende coraggio il Genoa, ma l'unico vero pericolo lo crea Jankovic con un tiro da lontano. Il Genoa non demorde e dopo una gran giocata del ritrovato Jankovic, Marco Rossi si trova tutto solo davanti a Muslera che è molto reattivo e sventa il pericolo tuffandosi addosso a Rossi. Da quel momento non accade più nulla. Ripeto è stata una brutta partita di entrambe le squadra sotto ogni punta di vista.

1 commento:

  1. Brutta bastosta perdere in casa col Lecce.

    Riprenderetevi!

    Ciao.

    RispondiElimina